Login

Iscriviti a Jourdeló

Il pic-nic e l’abbigliamento campestre nell’epoca romantica

di Jessica Dalli Cardillo


Altri accessori immancabili per completare la mise sono i guanti (mitaines senza dita di reticelle di filo) e l’ombrellino.
Quest’ultimo è indispensabile, insieme al cappello, per salvaguardare l’incarnato di porcellana tanto ambito dalle dame. I modelli prediletti sono quelli marchesa, con manico pieghevole e orientabile secondo l’inclinazione dei raggi solari.

Ombrellini Ombrellini marchesa, Victoria & Albert Museum, Londra.

L’abbigliamento del perfetto gentiluomo di campagna prevede, genericamente, giacca, camicia di flanella, gilet, cravatta morbida, pantalone e cappello.

Dal 1857 il Corriere delle Dame segnala l’apparizione di una nuova giacca corta e della linea dritta. Eccoli con una giacchetta che appena copre le natiche, che ha la forma di un sacco. La giacca a sacco o la sua variante Dorsay (leggermente più svasata) – la cui rilassatezza in vita è evidenziata dall’uso di allacciare solamente i primi due bottoni - si diffonde da Parigi a Londra, fino ad arrivare in Italia. Le fonti iconografiche ci vengono in aiuto nel presentarci questa nuova foggia nel dipinto Colazione sull’erba di Edouard Manet. I due uomini indossano la giacca sopracitata e pantaloni chiari.

Le déjeuner sur l'herbeLe déjeuner sur l'herbe, E. Manet, 1863, Musée d'Orsay, Parigi.

I colori variano dal sabbia del deserto al caffè e latte e dal blu cielo alle varie gradazioni di grigio. Il pantalone, anch’esso caratterizzato da una morbida vestibilità e sorretto da bretelle, può essere a tinta unita o a fantasie.
Queste ultime vanno dal rigato al motivo scozzese. La scarpa è preferibile anch’essa nelle varie declinazioni del marrone. Gli stivalini in casimiro con allacciatura a bottoni sono l’ideale per le situazioni all’aria aperta.
Pagina:
Precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Successiva
© 2005 - 2018 Jourdelo.it - Rivista storico culturale di 8cento
Registrazione Tribunale di Bologna n. 7549 del 13/05/2005 - Direttore Resp. Gabriella Lupi